Past Simple, come si forma e quando si usa il Simple Past

Shares

Forma interrogativa e negativa, come si forma e quando si usa il Past Simple dei verbi in inglese; utilizzi, esercizi, esempi e metodo di studio del Simple Past.

Una volta che hai raggiunto un buon livello di conoscenza della grammatica inglese e hai dunque appreso il Present Simple dei verbi, anche quelli irregolari più diffusi, è il momento adatto di capire cos’è il Past simple e le sue differenze con i tempi verbali del Passato Remoto italiano, il Passato Prossimo o l’Imperfetto.

Come si forma il Past Simple dei verbi inglesi

Devi innanzitutto capire come si forma questo tempo verbale e imparare a riconoscere le situazioni comunicative in cui è corretto usarlo: per fortuna non è complicato.

studiare il past simple

Per prima cosa, bisogna dire che il Simple Past lo userai per esprimere un’azione avvenuta nel passato e che non ha più riferimenti nel presente oppure per indicare in quale momento è avvenuta un’azione a seconda del contesto: questo infatti è il tempo verbale più frequentemente usato e lo si può spesso trovare in occasioni di racconti di eventi o nelle storie.

Per formarlo devi semplicemente aggiungere il morfema -ed alla radice del verbo, se questo è regolare, mentre se non lo è bisogna ricavarlo dal paradigma (come nel caso di be che presenta la forma was/were o del verbo go).

Consigli per riconoscere e studiare il Simple Past

Molti si chiedono come studiare il Past Simple e se possa risultare difficoltoso, ma se starai attento al contesto comunicativo e ti aiuterai con l’esercizio, ti potrai subito accorgere che non è affatto complicato.

Per affrontare lo studio del Simple Past devi solamente formarlo partendo dall’infinito del verbo senza che questo sia preceduto dalla particella to e aggiungere il morfema caratteristico del passato, in questo caso -ed.

Dopodiché puoi esercitarti ad individuare le situazioni comunicative in cui ricorre, per esempio quando compaiono avverbi temporali (parole come yesterday, ago, when, last).

Dunque per prima cosa puoi prendere una lista di verbi regolari a tua scelta e fare questo primo esercizio di aggiunta del suffisso -ed; in secondo luogo è opportuno memorizzare il Past Simple dei più frequenti verbi irregolari inglesi, ad esempio dei verbi:

– To can (could)
– To do (did)
– To begin (began)

E verificare di averli memorizzati correttamente; successivamente puoi esercitarti a formare semplici frasi in cui usi il verbo scelto al passato. Ad esempio:

– Ieri ho giocato; yesterday I played

Naturalmente questo è solo il primo passo per capire come si forma il Past Simple ma una volta che avrai raggiunto la dimestichezza linguistica con questo primo passaggio, potrai passare alla fase successiva e alla formazione di frasi interrogative e negative.

Forma negativa e interrogativa del Past Simple

Per formare una frase negativa, dovrai per prima cosa esprimere il soggetto, anche se in italiano è spesso sottinteso oppure, all’occorrenza, l’avverbio temporale seguito dal soggetto.

Poi dovrai aggiungere il Past Simple dell’ausiliare do (did) nella forma negativa (didn’t) e infine la forma base del verbo. Ecco una frase di esempio:

– Ieri non ho giocato; yesterday (ieri) I (io) didn’t play (non ho giocato)

La frase interrogativa, invece, richiede che l’ausiliare do venga posto in prima posizione (perciò si inizia sempre con did mentre un avverbio come yesterday andrà in ultima posizione).

Poi sarà la volta del soggetto e successivamente la forma base del verbo principale. Esempio:

– Hai giocato ieri?; Did you play, yesterday?

Ugualmente se la frase interrogativa è volta al negativo, il procedimento è lo stesso e devi solo ricordare di aggiungere la negazione accanto all’ausiliare. Prendi come esempio la frase seguente:

– Non hai giocato ieri?; Didn’t you play, yesterday?

Le risposte a queste frasi possono essere semplicemente espresse con l’utilizzo dell’ausiliare. Esempio:

– Did you play, yesterday?
– Yes I did/ No I didn’t

Oppure per esteso. Esempio:

– Did you play, yesterday?
– Yes, I did play, yesterday

Per entrare nel vivo dell’utilizzo del Past Simple è necessario capire bene la situazione comunicativa: questa, oltre ad essere passata senza riferimenti al tempo attuale della conversazione, dev’essere espressa nella frase attraverso un avverbio, un complemento, una proposizione temporale oppure da un determinato avvenimento storico.

Quindi, capire quando si usa il Past Simple è facile perché nella frase compaiono sempre queste spie comunicative che aiutano a decifrare la situazione: le uniche eccezioni a questa regola concernono l’avverbio temporale when (perché si presuppone che la risposta conterrà automaticamente la precisazione del momento) e i casi in cui si parla di persone non viventi. Esempio:

– When did you work in London?
– Hitler killed many peoples

Esempi ed esercizi sul Past Simple

Per fare esempi in cui si usa il Past Simple si può pensare al racconto di una fiaba, contesto in cui questo tempo verbale ricorre spesso, o al racconto di un dato avvenimento, infatti attraverso l’uso di avverbi come ago o during, la frase viene formulata nella forma appropriata. Esempio:

– Long time ago a beautiful princess lived in Scotland
– During the movie, I slept

Gli esempi più interessanti possono riguardare il caso in cui venga posta una domanda alla quale si intende rispondere differentemente da quanto si aspetta il richiedente. Esempio:

– Did you play, yesterday? No, I didn’t (play)
– Didn’t you play, yesterday? Yes, I did (play)

A questo punto avrai terminato l’apprendimento e la comprensione delle situazioni comunicative ma è meglio se ti servi di alcuni trucchi per studiare il Past Simple e completare la preparazione: è bene ricordare, infatti, che i verbi che finiscono con Y preceduta da consonante, come succede col verbo cry, nel Simple Past trasformano la vocale antecedente il morfema -ed in I. Esempio:

-cry; cried

I verbi che terminano in consonante preceduta da vocale, invece, la raddoppiano. Esempio:

– stop; stopped.

Stessa cosa per i verbi che terminano con la L, i quali tendono a raddoppiarla: ciò non accade sempre, come nel caso di travel che può avere travelled e traveled: per maggior sicurezza è meglio consultare il dizionario.

Infine, non cercare mai di indovinare il Past Simple dei verbi irregolari perché è un’ardua impresa: consulta sempre il dizionario che lo registra puntualmente come seconda voce del paradigma.

Shares

Commenti

commenti