Appartamenti a Londra, come scegliere quello giusto

Shares

La ricerca di appartamenti a Londra non è per niente facile perchè ci sono tantissime offerte da valutare oltre ad altri aspetti come la zona, i coinquilini, la distanza con il posto di lavoro etc. Oggi voglio darti alcuni consigli utili per aiutarti in questo processo e semplificare la ricerca di una casa a Londra.

Prima di arrivare a Londra

Se sei ancora in Italia e stai preparando il trasferimento nel Regno Unito, la cosa migliore da fare è quella di cercare un alloggio provvisorio con l’aiuto di Internet. Prenota una stanza o un letto in ostello per i primi 7/10 giorni, tempo necessario per ambientarti e ricominciare la ricerca vera e propria di un alloggio a lungo termine. Uno dei migliori siti attualmente in circolazione per alloggi e stanze condivise a breve/medio termine è sicuramente AirBnb, e iscrivendoti tramite il mio invito potrai ricevere uno sconto di 23€ sulla tua prima prenotazione.

appartamenti a londra

Ti consiglio di selezionare una sistemazione in zona 2 di Londra, dove i prezzi sono leggermente più abbordabili rispetto alla zona 1 e sei comunque vicino al centro; per maggiori informazioni leggi anche la mia guida dei quartieri di Londra.

La ricerca di appartamenti a Londra

Se invece ti trovi già nella capitale del Regno Unito, oppure sei appena arrivato, il modo migliore è quello di utilizzare il sito di annunci più popolare: Gumtree.com.

Su questo sito puoi trovare centinaia di annunci ogni giorno e, cosa molto utile, puoi filtrare gli annunci in base al prezzo, alla zona e al tipo di stanza. Ti suggerisco di prestare attenzione però, perchè purtroppo è facile trovare annunci falsi, ma si possono scovare semplicemente facendo attenzione ad alcuni aspetti:

  • 1. Scegli gli annunci dove sono presenti foto
  • 2. Fai attenzione se sono scritti senza errori di inglese
  • 3. Controlla la presenza di contatti del proprietario (email e numero di telefono)
  • 4. Se viene richiesto un deposito prima di vedere la stanza o casa, lascia perdere e passa all’annuncio successivo!

Quando trovi un annuncio che ti soddisfa, contatta la persona dell’inserzione e fissa un appuntamento per vedere di persona la stanza. Fai attenzione a non accettare mai nessun tipo di contratto prima di aver visto con i tuoi occhi tutti gli appartamenti a Londra! Questo perchè è importante vedere di persona la zona, la qualità della casa, parlare di costi di affitto con il landlord (proprietario di casa) ma anche conoscere i tuoi eventuali coinquilini.

Quali aspetti considerare di un appartamento a Londra

Quando finalmente vedrai la casa e parlerai con il proprietario, presta attenzione ad alcuni dettagli fondamentali come ad esempio:

  • 1. La zona in cui si trova la casa
  • 2. La sicurezza generale della zona in cui si trova l’allogggio
  • 3. La distanza dai mezzi pubblici come underground e fermate dei bus
  • 4. I servizi nelle vicinanze (supermercati, banche, negozi etc)

E per quanto riguarda l’aspetto più importante, e cioè le condizioni della casa, guardati bene in giro e controlla:

  • 1. Lo stato degli infissi, in particolare le finestre (assicurati che non ci siano spifferi, cosa molto comune nelle case più vecchie)
  • 2. La presenza di una chiave per chiudere a chiave la stanza se si tratta di un appartamento condiviso
  • 3. Lo stato generale dei bagni e della cucina, e cioè le aree condivise della casa

Se sei soddisfatto dell’alloggio ricorda di chiedere ovviamente il prezzo mensile dell’affitto e quali altri costi comprende la cifra che ti viene comunicata: internet? Acqua, luce e gas? Altre tasse varie? Ricorda di essere il più specifico possibile per evitare poi brutte sorprese in seguito. L’ultima cosa da chiedere è quella della lunghezza del contratto che verrà stipulato tra te e il landlord. Se sei d’accordo su tutte le condizioni puoi finalmente firmare il contratto ed entrare nella tua nuova stanza londinese 🙂

Questo è quanto e spero che questa guida essenziale alla scelta di appartamenti a Londra possa esserti utile. Ho approfondito ulteriormente il discorso della ricerca di un alloggio nella mia guida per trasferirsi nel Regno Unito, ma se hai altre domande scrivimi nei commenti 🙂

Shares

Lascia un commento