Consigli per trovare casa a Londra

Shares

Uno degli aspetti che preoccupa maggiormente quando si decide di affrontare un trasferimento all’estero è quello dell’alloggio. Cercare casa a Londra infatti non è un compito semplice, ma con alcuni accorgimenti e i miei suggerimenti elencati in questo articolo proverò a darti qualche dritta per riuscire a trovare una sistemazione in cui vivere nel minor tempo possibile.

La ricerca di una casa a Londra

Se non hai nessun contatto a Londra e decidi di trasferirti da solo o da sola, è necessario trovare una sistemazione provvisoria per il primo periodo. Il consiglio che do sempre a tutte le persone che mi contattano in cerca d’aiuto su questo argomento, è quello di prenotare un hotel, ostello oppure una stanza provvisoria per i primi 7/10 giorni e dedicarsi direttamente alla ricerca di un alloggio a lungo termine quando si arriva a destinazione. Questo perchè per valutare un alloggio in cui vivere per due, tre o più mesi dovrai per forza vederlo di persona, per non incorrere in brutte sorprese.

cercare casa a londra

Ci sono alcune agenzie che effettuano la ricerca e la prenotazione a distanza mostrandoti alcune foto, ma personalmente sconsiglio di pagare per un servizio che puoi benissimo fare da solo! Inoltre devi pur sempre valutare con i tuoi occhi la zona e conoscere i coinquilini con cui dividerai la casa e solamente di persona puoi verificare tutti questi aspetti.

Cercare una casa provvisoria

Il primo passo da effettuare è quello di prenotare una stanza di albergo, se il tuo budget te lo permette, oppure un letto in una camerata di ostello se hai un budget inferiore. La scelta a Londra è praticamente infinita, e con una ricerca su Booking per hotel oppure HostelWorld se cerchi un ostello trovi già un’ottima scelta di strutture molto valide. Anche su AirBnb puoi trovare stanze condivise, in questo caso puoi ottenere uno sconto di 23€ semplicemente iscrivendoti tramite il mio invito ed effettuare la tua prima prenotazione.

Come già specificato in precedenza, prenota un alloggio provvisorio per un massimo di 7/10 giorni, non dovresti avere problemi in una settimana a prendere appuntamenti per visionare altre soluzioni in affitto a medio/lungo termine e trovare la tua stanza ideale. Se entro questo termine non sarai ancora riuscito a trovare una sistemazione, non disperare; puoi chiedere al gestore dell’ostello in cui risiedi provvisoriamente se ha un letto per qualche giorno in più. Solitamente non ci sono grossi problemi a trovare disponibilità.

Cercare casa a Londra – alloggio definitivo

Quando arrivi a Londra puoi cominciare la tua ricerca e per fare questo il migliore strumento a tua disposizione è uno solo: internet! Sul web si trovano ogni giorno centinaia di annunci di affitto e non sarà difficile contattare i proprietari di casa direttamente per chiedere di visionare la stanza e l’appartamento.

Il sito principale di annunci nel Regno Unito si chiama Gumtree.com e nella sezione apposita potrai cominciare la tua ricerca. Non sarà un compito facile ma nemmeno impossibile, cerca di tenere a mente alcune regole fondamentali quando rispondi agli annunci: ci sono foto? L’annuncio è scritto correttamente in inglese? Ci sono strane richieste di pagamenti anticipati? Ci sono i contatti del proprietario di casa come indirizzo mail e numero di telefono? Oltre a questo assicurati anche che la zona sia di tuo gradimento prima di prendere contatti.

Ci sono altri siti di annunci come ad esempio EasyRoommate e SpareRoom, per cui amplia la tua ricerca anche a questi portali, sempre senza dimenticare i punti che ti ho elencato in precedenza.

Non ti resta che contattare i proprietari delle case che più ti hanno colpito e cominciare a prendere appuntamenti! Vedrai, è più facile farlo che dirlo 😉

Ho approfondito questo discorso nella guida per Trasferirsi a Londra, con alcuni consigli ulteriori, ma se hai altre domande scrivimi pure nei commenti! In bocca al lupo!

Shares